Canoni d’affitto e chiavi di casa

L’inquilino che lascia l’immobile in affitto per trasferirsi in uno nuovo, deve pagare il canone di locazione al padrone, finchè non gli riconsegna le chiavi di casa. In particolare l’affitto va pagati anche se l’inquilino ha lasciato l’immobile da diverso tempo e ha comunicato con netto anticipo il trasloco.

Questo è in sintesi quanto affermato dalla Corte di Cassazione, sent. n. 4563/14 del 26.02.14. I giudici, nel caso in oggetto, non hanno tenuto conto nemmeno che l’appartamento fosse divenuto inabitabile per via del crollo del tetto. L’unica cosa che conta è che l’inquilino non ha riconsegnato le chiavi al padrone di casa e quindi non ha formalizzato la sua uscita dai locali.

Per Info:  

info@condominifelici.it