Cosa fare se ti rubano l’assegno e la banca lo paga? 

Nel caso in cui avete smarrito o vi hanno rubato il libretto degli assegni e successivamente, grazie a questo, hanno preso dei soldi dal vostro conto corrente dovete: 

– innanzitutto sporgere denuncia/querela contro ignoti alla Procura della Repubblica, allegando allegando la fotocopia dell’assegno bancario estinto, che la banca è tenuta a rilasciare alla correntista;
– esporre nella denuncia in dettaglio i fatti (esempio in caso di smarrimento, l’ultima volta che avete visto il vostro blocchetto), all’interno della denuncia va richiesto il sequestro penale del titolo stesso.

Alla banca è possibile contestare la mancanza della dovuta diligenza nel pagamento del titolo e la conseguente responsabilità nei confronti della traente per fatto colposo (Art. 2043 cod. civ.). 

Inoltre consigliamo durante queste pratiche di affidarsi ad un avvocato sia per l’assistenza in sede penale (per effettuare la querela) sia per l’assistenza in sede civile (per ottenere il risarcimento dei danni dalla banca).

Per una consulenza sull’argomento —> iononpago@ascii.it