I prodotti italiani ritirati all’estero

Sono stati ritirati ben 74 prodotti dai mercati europei, tra le esportazioni italiane in altri paesi sono arrivate segnalazioni da mezza Europa.

I Paesi Bassi segnalano presenza di insetticida (omethoate) in uve; presenza di escrementi di topo in datteri di origine sconosciuta, confezionati in Italia e distribuiti in Svezia, Norvegia e Danimarca, segnalati dalla Danimarca; in Slovenia hanno riscontrato la presenza non dichiarata in etichetta di latte in biscotti; l’Austria segnala Salmonella Livingstone in preparato di girasole biologico, via Germania, destinato a mangime.