La moglie non vuole figli? Matrimonio nullo

Nel caso in oggetto la donna non vuole saperne di avere dei figli e quindi il marito chiede l’annullamento del matrimonio. In principio è il Tribunale Ecclesiastico, campano, a far partire la dichiarazione di nullità vista la mancanza dei requisisti di bona matrimoni, l’indissolubilità del vincolo e l’esclusione della procreazione.

La donna si oppone alla decisione del Tribunale Ecclesiastico, ma la Corte d’Appello continua a dargli torto. A questo punto si arriva in Cassazione. 

La Corte di Cassazione, I Sezione Civile, Sentenza 20 maggio 2013 – 20 gennaio 2014, n. 1092, respinge il ricorso della donna e la condanna anche al pagamento delle spese processuali.

Per una consulenza sull’argomento, contatta

matrimonialista@legaletributario.it