La truffa delle pillole dimagranti

Quante volte abbiamo letto annunci del tipo “Perdi 7 chili in 7 Giorni” oppure “Creme per l’eterna giovinezza” o ancora “Pillole in grado di curare il cancro”! Finalmente è intervenuto l’antitrust multando una rete di società che pubblicizzava e vendeva prodotti “miracolosi”.

I consumatori venivano bombardati da questi spot, gli autori delle pubblicità inventavano claim e frasi ad effetto pur di truffare l’utente e invogliarlo all’acquisto. Purtroppo, spesso, la tecnica riusciva, infatti sono state vendute da questa società più di 270mila confezioni negli ultimi 2 anni.

La truffa vedeva al centro la società Xenalis LTD e intorno altre 5 aziende (tra cui 2 italiane) che svolgevano le loro frodi. Dal Giugno 2013 furono sospese le attività e pochi giorni fa sono state stabilite le sanzioni, di seguito l’elenco delle aziende coinvolte e delle multe applicate:

– Xenalis Ltd: multata di di 150.000 €; 
– Centum Spa: multata di 300.000 €;
– New Service Media Srl: multata di di 150.000 €;
– Quadratum Sa: multata di di 150.000 €;
– Royal Marketing Management Sa: multata di di 150.000 €;
– Cento Srl: multata di di 120.000 €.