McDonald’s condannato per la sua carne in Ungheria

Brutti tempi per il noto fastfood americano che qualche giorno fa in Ungheria è stato condannato ad una multa di 50 mila €. 

Il motivo che ha spinto l’autorità della concorrenza (GHV) a prendere tale decisione è che #McDonald ha tra il 2012 e il 2013 date false informazioni nella sua pubblicità circa il tipo di carne e la preparazione del suo pollo, infatti non ha specificato che la carne di pollo conteneva anche la pelle.