Parcheggio condominiale: ognuno al suo “unico” posto

All’interno del regolamento condominiale è possibile inserire il limite di una sola auto per il parcheggio all’interno del cortile, questo a prescindere dai millesimi di proprietà di ciascun condomino.

Lo stabilisce la Corte di Cassazione, sent. n. 820/14 del 16.01.2014, affermando che in caso di carenza di posti auto è legittimo vietare ai condomini il parcheggio di più auto all’interno del cortile. 

Secondo i giudici, anche se l’articolo 1102 del codice civile decreta che ogni condomino può utilizzare gli spazi comuni (l’importante è non cambiare la destinazione di questi e non impedirne l’uso agli altri condomini), il regolamento condominiale può stabilire regole diverse per utilizzare al meglio i servizi condominiali.

Per una consulenza sull’argomento  

info@condominifelici.it