Peperoncino pakistano e riso indiano notificati dall’Italia

L’Italia ha notificato due alimenti provenienti dai paesi asiatici. I prodotti in questione sono: peperoncini provenienti dal Pakistan per presenza di flusilazolo (0,28 mg / kg – ppm); riso proveniente dall’India per presenza di carbendazim (0,04 mg / kg – ppm).

I prodotti non sono stati immessi nei supermercati.

Fonte: RASSF Portal (Sistema rapido di allerta europeo per alimenti).