Prodotti difettosi Apple : programmi di sostituzione Iphone – MacBook – ipod nano

Sostituzione dell’alimentatore USB Apple europeo da 5W

Apple ha rilevato che, in rari casi, l’alimentatore USB Apple europeo da 5W può surriscaldarsi e costituire un rischio per la sicurezza. Questo alimentatore è stato fornito con i modelli di iPhone 3GS, iPhone 4 e iPhone 4s distribuiti tra ottobre 2009 e settembre 2012 nei Paesi elencati di seguito. È stato inoltre venduto come accessorio standalone.Il numero di un alimentatore interessato dal problema è Model A1300 (scritta tra i due denti dell’alimentatore vicino marchio CE) la dicitura “CE” è grigia. Se disponi di un alimentatore interessato dal problema, smetti di usarlo e sostituiscilo con uno nuovo. Puoi caricare l’iPhone collegandolo al tuo computer tramite un cavo USB fino alla ricezione dell’alimentatore sostitutivo.

Sostituzione del tasto Standby/Riattiva di iPhone 5

Apple ha determinato che il meccanismo del tasto Standby/Riattiva di una piccola percentuale di modelli di iPhone 5 potrebbe funzionare a intermittenza o smettere di funzionare. I modelli di iPhone 5 prodotti fino a marzo 2013 potrebbero essere interessati da questo problema. Apple sostituirà il meccanismo del tasto Standby/Riattiva gratuitamente sui modelli di iPhone 5 con numero di serie idoneo e che presentano il problema. Inserisci il tuo numero di serie per controllare se il tuo iphone ha questo difetto https://ssl.apple.com/it/support/iphone5-sleepwakebutton/

Sostituzione dell’unità di memoria flash del MacBook Air

Sono stati rilevati problemi relativi ad alcune unità di memoria flash da 64 GB e 128 GB utilizzate nella generazione precedente di sistemi MacBook Air. Questi sistemi sono stati immessi in commercio tra giugno 2012 e giugno 2013. Apple o un AASP riparerà o sostituirà gratuitamente le unità di memoria flash interessate.

Sostituzione dell’iPod nano (1a generazione)

Apple ha determinato che, in rari casi, la batteria dell’iPod nano (1a generazione) può surriscaldarsi e costituire un pericolo. I modelli di iPod nano interessati sono stati venduti tra settembre 2005 e dicembre 2006.Questo problema è stato ricondotto a un solo fornitore, che ha prodotto batterie con un difetto di fabbrica. Mentre la possibilità di un incidente è rara, le probabilità crescono con gli anni di uso della batteria. Apple consiglia di smettere di utilizzare l’iPod nano (1a generazione) e di seguire la procedura descritta di seguito per ordinare un’unità sostitutiva gratuita.

Per richieste e informazioni compila il form “contattaci” sul sito www.ascii.it  -*- AsCii Associazione Consumatori Italiani Internet -*-  dal 1997 tuteliamo i tuoi diritti