Recupero crediti molesti: altre condanne per pratiche ossessive contro agenzie di recupero crediti

Due agenzie di recupero crediti conosciute come Esattoria S.r.l. e Ge.Ri. Hanno avuto una intimazione cautelare da parte di Agcm perché utilizzano metodi di riscossione discutibili e sicuramente sanzionabili. 

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha avviato un provvedimento intimandone la sospensione considerando che tali azioni erano scorrette.

Tra le azioni scorrette sono state segnalate: messaggi minacciosi inviati al cellulare, minacce di visite presso l’abitazione e presso la sede del lavoro dove inviavano dei loro funzionari, richieste di firma di cambiali o assegni post-datati e addirittura invitando le persone a chiamare un numero a pagamento.

L’Autorità di recente ha sanzionato comportamenti analoghi di altre società di recupero crediti con emissione ad esempio di una sanzione di 10 mila euro e diffida alla società Agenzia Riscossione Alias Esattoria Srl che si rappresentava addirittura come Agenzia delle Entrate. 

Invitiamo tutti i consumatori perseguitati dalle società finanziarie e dalle banche a continuare a inviarci la loro segnalazioni e a rivolgersi a noi per ogni azione anche in sede legale.

Per segnalarci la tua esperienza, contattaci banche@ascii.it