Richiesta di prestito: attenti alla truffa

Durante questo difficile periodo di crisi molti cittadini sono costretti a chiedere un aiuto economico per riuscire a coprire tutte le spese. Scegliere a chi rivolgersi per avere un prestito non è mai facile, inoltre se in passato vi è capitato di saltare il pagamento di qualche rata, i più noti istituti di credito e le banche difficilmente vi offriranno prestiti a condizioni vantaggiose.

Tuttavia esistono molto mediatori e finanziarie disposte a prestarvi dei soldi, però questo è un mondo ricco di trabochetti e insidie: modifiche dei contratti all’insaputa del contraente, fino alle spese aggiuntive a sorpresa e tassi usurari.  
Per questo motivo è buona prassi adottare alcune precauzioni:
– verificate sempre il T. A. E. G.  (Tasso Annuo Effettivo Globale) che rappresenta nel modo più completo ed esatto possibile il costo di un finanziamento (escluse alcune spese e assicurazione). Il Tan è il tasso di interesse semplice applicato all’operazione, ed esprime solo una parte dei costi effettivi del prestito;
– prima di chiedere un prestito, richiedete i dati di iscrizione nel registro dei mediatori creditizi o degli agenti in attività finanziaria (se avete dubbi contattateci) ;
– consultate sempre il contratto e il SECCI (modulo informativo europeo), due documenti obbligatori, in questo modo potete conoscere se in futuro vi verrà applicata una spesa illegittima non scritta nella documentazione;
– deve essere riportato anche il compenso per la consulenza del mediatore o dell’agente in attività finanziaria.

Prima di ricevere il prestito evitate di dare qualsiasi anticipo, infatti in alcuni casi i mediatori si fanno pagare la commissione prima e intascono i vostri soldi anche quando già sanno che il prestito non vi verrà mai concesso. Questa è una truffa e potete segnalarla al nostro indirizzo email truffe@ascii.it

Inoltre se avete già chiesto un prestito, noi dell’AsCii analizziamo gratuitamente il tuo contratto e se dovessero risultare tassi usurai ti aiutiamo a chiedere il rimborso di tutti gli interessi versati. Inviaci il tuo contratto a usura@ascii.it

prestiti_ascii